Cenerino

Il Cenerino

Dettagli

PSITTACUS E. ERITHACUS


IL CENERINO

 

Cenerino

 

1. Psittacus erithacus erithacus

 

Grandezza : 32-35 cm


Età : può raggiungere i 50 anni.


Peso: 400-490 grammi


Colorazione : colore generale grigio, groppone bianco, coda rossa, becco nero e occhio giallo.

I giovani hanno l'iride nera, mentre gli adulti grigio.


Diffusione : ampia fascia dell'Africa centrale che va dalle Iisole del golfo di Guinea attraverso il Gabon, il Congo, la Repubblica Democratica del Congo, il Mali e il Camerun meridionali, la Liberia , La Costa d'Avorio, il Ghana e la Nigeria fino al Kenya occidentale, all'Uganda e alla Tanzania nord-occidentale. E' abbondante anche nell'isola di Principe mentre presenta una distribuzione sparsa nelle isole di Sao Tome dove probabilmente è stato introdotto.

In natura abitano soprattutto la foresta di pianura nella maggior parte del loro areale, ma visitano anche ambienti di savana alberata e aree più o meno aperte con alberi sparsi per alimentarsi. Si possono anche trovare ai margini delle foreste e foreste fluviali. In Nigeria, Camerun e Guinea-Bissau abitano anche la foresta costiera a mangrovie. Frequentano piantagioni di palma da olio (Elaeis guineensis). Questi pappagalli sono molto gregari. Gli spostamenti giornalieri possono essere anche di 30 km e nell'arcipelago possono attraversare bracci di mare di 5 km per nutrirsi su isole vicine.


Appendice/CITES : 2


Carattere : Il cenerino è il pappagallo più diffuso al mondo, ed è uno dei pappagalli che meglio può apprendere ed imitare la voce umana. E' un pappagallo spesso timido, riservato ed ansioso. Adora rosicchiare rami freschi e il bagno. Abbastanza rumoroso.


Alimentazione : semi misti o estrusi, semi germogliati, qualche arachide, varia frutta e verdura, soprattutto adora uva, fichi, pesca, mela e mais. Vegetali (cerastio, dente di leone, ...), pastoncino all'uovo soprattutto durante l'allevamento. Ha tendenza a diventare obeso. In natura si ciba anche di bacche e nettare.


Allevamento : realizzato con successo, la voliera robusta deve essere abbastanza ampia e in un luogo riparato. Il nido deve avere dimensioni di ca. 30x30x60 cm. Il foro d'ingresso dovrebbe avere un diametro di circa 15 cm e l'interno della cassetta essere opportunamente attrezzato con un pezzo di robusta rete metallica a maglie di 2.5 cm di lato che consenta ai papagalli di arrampicarsi con facilità per uscire dal loro nido e rientrarvi. Il nido andrebbe riempito con uno strato (10 cm) di trucioli di abete. Vengono deposte da 3 a 4 uova; incubazione ca. 28-30 gg. Cova soltanto la femmina che viene nutrita dal maschio per tutto il periodo in cui rimane sulle uova. Periodo di svezzamento dei giovani di 11 settimane. L'involo avviene a circa 3 mesi d'età e i giovani vengono ancora alimentati dai genitori per circa due mesi. Il controllo del nido va fatto con molta cautela in quanto il Cenerino è molto sensibile e potrebbe distruggere o uccidere i piccoli.


Stato attuale : E' ancora comune, ma tendenzialmente in declino a causa della cattura per il commercio, ma soprattutto a causa della distruzione della foresta tropicale.


Facilità di reperimento in commercio : facile.

 

 

 

2. Psittacus erithacus timneh


GrandezzCenerino timneha : 30 cm

Età : può raggiungere i 50 anni.

Distribuzione : Guinea del sud, Sierra Leone, Liberia e Costa d'Avorio.

Descrizione : come l'erithacus ma leggermente più piccolo e colorazione più scura. La mandibola superiore è di color carnacino con lati più scuri.

 




3. Psittacus erithacus princeps (del ghana)

 

Grandezza : 31 cm

Età : può raggiungere i 50 anni.

Distribuzioneisola Principe e Fernando Po, nel golfo della Guinea.

Descrizione : è il meno conosciuto tra i tre. E' come il erithacus ma leggermente più piccolo.

   
© Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a titolo indicativo e derivano dall'esperienza personale. Pappagalli.ch non è collegato ai siti e alle inserzioni recensite e non è responsabile del loro contenuto. Sito creato il 27.07.2000 WWW.PAPPAGALLI.CH- E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine. La maggior parte delle foto utilizzate per le schede deriva dalla rete. Se avessimo erroneamente usato una foto protetta da copyright, ci scusiamo e la stessa verrà immediatamente rimossa su richiesta del proprietario.