Pappagallini vari

Pappagallino dei fichi

Dettagli

PSITTACULIROSTRIS DESMARESTII


PAPPAGALLO DEI FICHI DI DESMAREST



 

 

1. Psittaculirostris desmarestii desmarestii


Grandezza : 18 cm


Età : può raggiungere i 20 anni.


Colorazione : colorazione generale verde, fronte e corona arancione, macchia blu sotto occhio, collare azzurro, becco nero, iride marrone.


Dimorfismo sessuale: inesistente.


Appendice/CITES : 2

 

Abitudini : vive in piccoli gruppi durante gli accoppiamenti o periodo riproduttivo. A volte avvistato in compagnia del lori arcobaleno (Trichoglossus hematodus); volo rapido e diretto; richiamo acuto ma non troppo forte che utilizzano per mettersi in contatto tra loro durante il volo.

 

Carattere : è un pappagallo attivo e con un richiamo abbastanza gradevole. Risulta rumoroso solo quando è spaventato o eccitato. Prende con facilità confidenza. Mettere a disposizione molti rami da rosicchiare.

 

Alimentazione : in natura si alimenta soprattutto di frutta (particolarmente fichi), nettare, banane, melograno, fiori e probabilmente qualche insetto o larva. In cattività l'alimentazione si compone di frutta (fichi, banana, kiwi, mela, uva, pera) e verdura (cetriolo, carota grattugiata, zucchina, peperone dolce). Sementi miste per piccoli parrocchetti con qualche seme di girasole integrato, semi germinati.

In generale la  loro alimentazione prevede una grande quantità di frutta, compreso i fichi secchi (metterli a mollo in acqua per una notte). Tale pappagallo mangia almeno 3-4 fichi al giorno o più. Quindi due o tre volte alla settimana è necessario somministrare in aggiunta ai fichi, della vitamina K in gocce o in pastiglie. Senza tale vitamina le femmine possono andare incontro ad emorragie durante la deposizione delle uova o altri inconvenienti dovuti a tale carenza. 
Osso di seppia e sali minerali.

 

Allevamento : realizzato con difficoltà. Necessitano di una grande voliera, dove devono essere messi a disposizione rami verdi. Anche durante il periodo non riproduttivo necessitano di cassette dove possano rifugiarsi durante la notte o in caso di pericolo. Vengono deposte solo due uova, l'incubazione dura 19 gg. Il periodo di svezzamento dei piccoli avviene verso l'ottava settimana. I giovani diventano indipendenti dopo due settimane. Nido possibilmente a "L", misure 12x25x12h cm. Bisogna pulire regolarmente il nido. Supplemento di vitamina K. Attenzione in quanto durante questo periodo il pappagallino risulta molto sensibile al controllo del nido.

 

Facilità di reperimento in commercio : abbastanza difficile.

 

 

2. Psittaculirostris d. intermedia

Grandezza : 18 cm

Descrizione: come il desmarestii, ma la parte superiore e nuca rosso-arancione; guance di un giallastro tinto giallastro-verde, ripari delle orecchie arancio; leggera tinta blu alla nuca.


3. Psittaculirostris d. occidentalis

Grandezza : 18 cm

Descrizione : come il desmarestii, ma guance e ripari orecchie color giallo; parte dietro il collo senza tinta blu.


4. Psittaculirostris d. blythii

Grandezza : 18 cm

Descrizione : come per occidentalis ma con guance e ripari orecchie di un giallo-arancione; assente zona blu chiara sotto l'occhio. I giovani hanno un colore più pallido ed è presente la zona blu chiara sotto l'occhio.


5. Psittaculirostris d. godmani

Grandezza : 18 cm

Descrizione : come per desmarestii, ma parte superiore e nuca tinta di rosso-arancione; dietro collo, guance, gola e ripari orecchie giallo-arancione. Assente la zona blu chiara sotto l'occhio. La femmina ha la parte posteriore del collo di color verde.


6. Psittaculirostris d. cervicalis

Grandezza : 18 cm

Descrizione : come per desmarestii, ma la fronte, parte superiore, nuca e guance color rosso-arancio. Petto e collo azzurro. Assente la zona blu chiara sotto occhio.

 


   
© Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a titolo indicativo e derivano dall'esperienza personale. Pappagalli.ch non è collegato ai siti e alle inserzioni recensite e non è responsabile del loro contenuto. Sito creato il 27.07.2000 WWW.PAPPAGALLI.CH- E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine. La maggior parte delle foto utilizzate per le schede deriva dalla rete. Se avessimo erroneamente usato una foto protetta da copyright, ci scusiamo e la stessa verrà immediatamente rimossa su richiesta del proprietario.