Ara

Ara golablu

Dettagli

ara GLAUCOGULARIS


ara GOLABLU


 

L'ara glaucogularis è molto simile all'Ara ararauna ma si distingue da questa per la taglia leggermente inferiore e per l'aspetto leggermente più agile e la mancanza del verde sulla fronte, sostituito dall'azzurro, il sottogola (dove non compare il nero) e parte del collo blu.

 

1. Ara glaucogularis


Grandezza : 74 - 83 cm

 

 

Peso: 750 gr.

 


Età : può raggiungere i 80 anni.


Colorazione : fronte e corona verdi, gola nera, guance nude bianche e orlate da piccole piume nere, becco nero e iride gialla. Dorso blu, parti inferiori gialle.


Diffusione : predilige le foreste secondarie, savane periodicamente allagate e i boschi di palme. Ha un'areale frammentato, oramai localizzato essenzialmente nel nord della Bolivia, nella regione di Beni.


Appendice/CITES : 1


Carattere : ha un grido molto più duro ed incisivo rispetto l'Ara ararauna. Inizialmente diffidente prende confidenza con la persona. Può apprendere discretamente qualche parola ed esercizio di abilità. Ha un becco possente pertanto è da lasciare sempre a disposizione rami da scorticare. Adora di tanto in tanto fare il bagno. Il carattere è forte, ed è da sconsigliare per proprietari inesperti.


Alimentazione : in natura predilige le palme della specie Attalea phalerata, Acrocomia totai e Scheelea princeps. Semi e germogli di Hura crepitans e le infiorescenze di Sygrus botryophoma e Astrocaryum vulgare

In cattività diversa frutta e verdura (in particolare mela, pera, prugna, banana, cetriolo, carota) e legumi; piccole quantità di noci e arachidi. Miscela di semi misti e semi germinati. Vegetali (cerastio, ..). Pastoncino all'uovo durante l'allevamento.


Allevamento: tra agosto e dicembre, realizzato con qualche difficoltà. Servono grandi voliere, robuste e con maglia grossa per la riproduzione che inizia principalmente in febbraio. Molto aggressivo durante questo periodo può anche attaccare il custode ed altri pappagalli. Vengono deposte dalle 1-3 uova. L'incubazione dura ca. 26-28 gg. Periodo di svezzamento dei piccoli 90 gg. Il nido deve essere controllato solamente quando l'Ara è all'esterno, in quanto molto suscettibile e le uova danneggiate o i piccoli uccisi. I giovani devono essere lasciati un po' di tempo ulteriore con in genitori anche se lo svezzamento è terminato.

Il nido deve avere dimensioni di ca. 55x70x100 cm con foro d'entrata con diametro di 22 cm. Il legno deve essere robusto e duro.


Stato attuale : In declino a causa della cattura per il commercio; si calcola che le popolazioni stabili in natura siano dalle 300 alle massime 1000 unità.


Facilità di reperimento in commercio : abbastanza difficile.

 


   
© Tutte le informazioni contenute in questo sito sono a titolo indicativo e derivano dall'esperienza personale. Pappagalli.ch non è collegato ai siti e alle inserzioni recensite e non è responsabile del loro contenuto. Sito creato il 27.07.2000 WWW.PAPPAGALLI.CH- E' vietata la riproduzione, anche parziale, di queste pagine. La maggior parte delle foto utilizzate per le schede deriva dalla rete. Se avessimo erroneamente usato una foto protetta da copyright, ci scusiamo e la stessa verrà immediatamente rimossa su richiesta del proprietario.